Mittwoch, 14.04.2021 21:42 Uhr

La folle ordinanza del GIP di Taranto Dott. Ruberto

Verantwortlicher Autor: Benedetto Losanna, 05.04.2021, 21:41 Uhr
Nachricht/Bericht: +++ Lokale Nachrichten +++ Bericht 1544x gelesen

Losanna [ENA] Il procedimento penale a carico degli squallidi Altamura Damiana ed il Formuso Giuseppe, (squallido Carabiniere, con finte indagini e operazioni), traeva origine da una corposa denuncia ben articolata e dettagliata da parte di un papà a cui i due balordi non consentono da ben otto anni di esercitare il proprio Diritto di Visita alla figlia minore, la quale ha avuto da sempre un rapporto speciale con il papà.

Tale rapporto speciale fra padre e figlia è notorio a tutti, parenti e conoscenti compresi, anche in virtù di una disabilità psichica (la piccola è affetta da Autismo), di fronte alla quale il papà non si è mai arreso, portando la propria figlia, con amore, in ogni posto, Ospedale Nazione persino negli USA, ove parevano aprirsi spiragli nella cura di tale flagello. Inutile dire che sia l'atteggiamento ostile dei due balordi avverso il papà e sia l'ordinanza del Dott. Ruberto, non fanno altro che aggravare lo stato psicofisico della ragazza. L'ordinanza, oltre a dichiarare inesistenti il c.p. 388, c.p. 570, c.p. 574 e altri, avverte il papà che esiste il Giudizio Civile, quindi tali reati per il Dott. Ruberto sono cancellati o depenalizzati

Il Dott. Ruberto, nella sua ordinanza,afferma che è del tutto inutile rivolgersi alla Giustizia, da ciò si desume che un papà cui è impedito di vedere la propria figlia, è legittimato dal farsi Giustizia da sé. Quanto riportato dal tale Ruberto è di una gravità assoluta ed è sintomatico di chi, sa di commettere un Illecito, al fine di salvare la più volte indagata P.M. Anastasia, nella speranza che venga al più presto arrestata e porre fine alle proprie notevoli malefefatte, alle quali il Ruberto non è assolutamente esente. Ci auguriamo davvero un deciso intervento del Procuratore Generale della Corte di Cassazione e della Ministra di Grazia e Giustizia Prof.ssa Marta CARTABIA trasmettendo gli atti alla Procura di competenza e arrestati.

Für den Artikel ist der Verfasser verantwortlich, dem auch das Urheberrecht obliegt. Redaktionelle Inhalte von European-News-Agency können auf anderen Webseiten zitiert werden, wenn das Zitat maximal 5% des Gesamt-Textes ausmacht, als solches gekennzeichnet ist und die Quelle benannt (verlinkt) wird.
Zurück zur Übersicht
Photos und Events Photos und Events Photos und Events
Info.